FAQ ITGF
 
 
Utenze Residenziali/SOHO - Indirizzi IP IPPD




Come spiegato nella pagina relativa ai pool IPPU / NAT-R, l'architettura base delle connessioni Residenziali / SOHO FASTWEB (cioè quelle delle utenze con CPE/HAG) è di tipo Hidden/Dynamic NAT M-1 (many-to-one).

Tale tipo di associazione NAT M-1 NON prevede regole di traduzione per l'inoltro diretto sulle utenze MAN delle connessioni autonome in ingresso sugli IP Pubblici & provenienti da utenti/sistemi esterni alla rete FASTWEB.

Ciò significa p.es. che di base un'utenza Alice/Telecom NON puo avviare collegamenti IP direttamente verso una FASTWEB residenziale/SOHO M-1, bensì solo indirettamente (e.g. appoggio a relay server pubblici) o tramite soluzioni NAT-Traversal e/o di tunneling (mediante VPN relayed/serverless o IPv6).


A differenza di quanto avviene con le utenze Business/Aziendali con router/GAD, FASTWEB NON prevede la possibilità di associare 1+ IP Pubblici statici in modo univoco a linee Residenziali/SOHO. L'unica soluzione consentita da FW a tali utenze - e più precisamente a quelle con connessione FLAT - è il servizio IP Pubblico Dinamico - IPPD.

Tale servizio addizionale consente alle utenze Flat Residenziali/SOHO di attivare per periodi limitati (ore o giorni) sessioni di rete, che prevedano l'associazione statica & bidirezionale NAT 1-1 (one-to-one) tra un indirizzo IP MAN privato/riservato ed un IP pubblico.

Si tratta comunque di una soluzione a pagamento, che NON è adeguata per un uso costante/continuativo 365/365gg - 24/24h in virtù proprio dei costi addizionali. E' semmai indicata solo per esigenze limitate nel tempo di visibilità su Internet, che non siano risolvibili tramite i sopracitati workaround tecnici, e/o in presenza di bundle commerciali di gratuità.

In tal senso le utenze Residenziali con connessione Flat & abbonamento attivo a partire da Ottobre 2002 (periodo di avvio commerciale del servizio IPPD) possono attivare gratuitamente il servizio e non pagano le prime 20 ore di utilizzo mensile.


La natura commerciale di tale servizio ne condiziona anche il dimensionamento tecnico. In associazione alle 17 MAN Regionali risultano a Febbraio 2009 attivi 54 pool/range IPPD da 128 indirizzi IP ciascuno (per un totale quindi di 6912 IP). Ogni pool fa infatti riferimento ad un preciso nodo/POP di accesso, da cui risulta un massimo di 128 IP pubblici univoci disponibili per le linee Residenziali/SOHO attestate su tale POP :

MAN
Subnet MAN /8
Numero Pool IPPD
Numero IP IPPD
Milano
1.x.x.x
15
1920
Milano Hinterland Nord
2.x.x.x
2
256
Genova
5.x.x.x
5
640
Trento/Veneto
11.x.x.x
1
128
Milano Hinterland Sud
14.x.x.x
1
128
Marche
21.x.x.x
1
128
Grosseto
22.x.x.x
1
128
Roma
23.x.x.x
5
640
Toscana
27.x.x.x
2
256
Biella/Torino
28.x.x.x
5
640
Triveneto
29.x.x.x
3
384
Bari
31.x.x.x
2
256
Sicilia
36.x.x.x
3
384
Bologna
37.x.x.x
3
384
Napoli
39.x.x.x
3
384
Reggio Emilia
42.x.x.x
1
128
Sardegna
51.x.x.x
1
128
       



Coordinamento delle FAQ-ITGF a cura di Raphael Serge Tasserini
(aka Plany/Macs su Internet/Usenet)

Email plany(at)tiscalinet.it

TEL : (+39) - 0230312251
FAX : (+39) - 02700426582